Bottiglie di vetro: 30 ottime idee di riciclo creativo! - *dettoChiaramente.it*

Bottiglie di VETRO:
30 ottime idee di riciclo creativo!

idee per il riciclo creativo delle bottiglie di vetro

Le bottiglie di vetro sono un materiale che spesso buttiamo dopo le cene con amici, perchè ci sembra molto difficile trovargli un secondo utilizzo...

A differenza di quelle di plastica infatti, che possiamo tagliare, piegare, incastrare, bucare, graffare o incollare insieme, non abbiamo strumenti per modificarle. 

Tali sono e tali rimangono, per cui la fantasia incontra più limiti.

Ecco perchè ho voluto fare un'ampia ricerca su internet e regalarvi tantissime idee (ciascuna con suggerimenti miei di ulteriori variazioni), così adesso, se volete, potrete finalmente riutilizzare anche loro :-)


[ ps: in fondo all'articolo... c'è una SORPRESA molto utile ]


pallino verde articoliCosa si puo FARE
ad una bottiglia di vetro?

 

Vediamo innanzitutto tutte le modifiche su cui è possibile ragionare.

Per riciclarle in modo creativo le puoi:

  • RIEMPIRE
    di fiori, luci che risplendono, piante che ci crescono internamente, o sabbie colorate per disegnare paesaggi e motivi in trasparenza

  • COLORARE
    con colori diversi, con parti colorate e parti che restano trasparenti, con diverse texture e motivi

  • RICOPRIRE
    con corda arrotolata color naturale o di colori diversi, o con motivi fatti all'uncinetto, o con altri materiali che possano adattarsi alla loro forma

  • TAGLIARE
    farò un articolo e un video apposta sul taglio della bottiglia fatto con un filo

  • BUCARE
    ma questo è già più difficile e pericoloso, occorrono strumenti e una buona manualità, per cui per sicurezza decido appositamente di non trattarlo come punto

 

Quali CARATTERISTICHE puoi sfruttare?

 

  • sono DURE
    A differenza di quelle di plastica che si accartocciano possono sostenere molto più peso ed essere usate per separare cose, per sostenerle, o come un vero e proprio materiale da costruzione per pareti, muretti, divisori

  • sono TRASPARENTI
    Quindi puoi usarle per tutto ciò che necessita un passaggio di Luce.

  • sono IGNIFUGHE
    Non hai problema rispetto al fatto che si possano rovinare con il caldo o il fuoco, se non con sbalzi termici improvvisi tali da creparle. Quindi vanno benissimo anche con le candele, rispetto a quelle di plastica.

  • sono RESISTENTI AGLI AGENTI ATMOSFERICI
    quindi vanno benissimo per tutte le cose all'aperto che hanno bisogno di resistere nel tempo. Non vanno verniciate nè trattate, sono già a posto così.

 

pallino verde articoliE ora... le idee! Cosa può DIVENTARE
una bottiglia di vetro?

 

Iniziamo dal gradino più semplice, quello che tutti abbiamo già fatto:
tenerle come sono, trasparenti, e usarle come VASO DA FIORI.

La prima soluzione meno banale che vi mostro per elaborare un pò questa idea,
è il fatto di confezionarle in questo modo, cioè "a cubetto" 3x3.

Come tocco mio aggiungerei (specie se fate un ritrovo con amici alla sera)
una luce o candela al centro, perchè la fiamma muovendosi leggermente
andrebbe a rimbalzare il riflesso su tutte le bottiglie intorno moltiplicandolo ;-)

Oppure può esserci una candelina esternamente, al centro di ogni lato,
e si richiamano tra di loro brillando insieme.

Vaso ricavato da bottiglie di vetro unite insieme a cubetto
(foto da: it.paperblog.com)

 

Per gli irriducibili di bottiglia singola e fiorellino invece,
non è necessario lasciarle semplicemente appoggiate al tavolo o al mobile, 
si possono appendere ad un pergolato in giardino
(es. foto di apertura (da: m2.paperblog.com)).

Il tocco in più, di pura magia e poesia visiva, che vi potrei consigliare, 
sarebbe quello di usare dei fili trasparenti, come se volassero. 

Oppure l'effetto opposto, fili bianchissimi su sfondo scuro e colpiti dalla luce,
o fili rosso acceso per un effetto più artistico e teatrale.

E, se non avete niente sul soffitto e volete fare questa cosa in casa,
potete creare un lungo anello di corda e agganciare la bottiglia al vetro di ciascuna finestra, facendo passare il filo sopra ciascuna antina. A casa mia l'ho fatto con quelle di plastica, usandole come serre appese davanti al vetro della finestra. L'effetto è carinissimo :-)

Bottiglie di vetro come vasi portafiori appese

(foto da: www.pinkblog.it)

 

E invece non volete appenderle, potete legarle ad un paletto fissato al suolo.

Una variante, ma usata come vaso in modo più fisso nel tempo, potrebbe essere di legarla ad un albero, o fare una "cintura" di bottiglie con dentro erbe che ricadono in giù, o una sequenza di bottiglie a spirale...

In casa invece, mi verrebbe da pensare alle gambe del tavolo, nella parte alta, e usando dei fiori molto molto lunghi e robusti, tipo 4 calle bianche.

Bottiglie di vetro legate ad un paletto usate come vasi

(foto da: azu.facilisimo.com)

Sempre sul tema del metterci dentro qualcosa, possiamo usare quelle trasparenti
per mostrare qualcosa di grazioso al suo interno.

Potrebbero essere conchiglie, sabbie, sassolini, rametti, chioccioline bianche...

Bottiglie di vetro riempite con sabbia, sassolini e conchiglie

(foto da: image.nanopress.it)

bottiglie di vetro con dentro piccoli oggetti decorativi

(foto da: homespacerelooking.files.wordpress.com)

 

 

pallino verde articoliCOLORARE le bottiglie di vetro

 

Altra cosa semplicissima che abbiamo fatto in tanti è di dipingerle.

Una cosa come questa sotto, a semplice tinta unita...

Bottiglie di vetro dipinte colorate

(foto presa da: greenme.it (che l'ha presa da un sito spagnolo)


...ma per dargli un tocco più studiato e originale, vi consiglierei di:

  • dipingere la bottiglia con un colore tinta unita, come queste.

    Ma poi:

  • riempite una vaschetta di acqua (grande almeno quanto la bottiglia)
  • versateci qualche goccia di smalto per le unghie, colorato o madreperlato
  • muovete lo smalto a galla con un bastoncino per creare delle venature di colore
  • inserite lentamente la bottiglia, gli si incollerà addosso tutto lo smalto
  • lasciate asciugare bene e otterrete un bellissimo effetto marmorizzato

(dopo di che potete anche usarla per tutti gli altri usi creativi di questa pagina)

 

Mentre le colorate, potete anche posizionare del nastro adesivo
dove volete ottenere, alla fine, dei motivi rimasti trasparenti.

In questo caso viene usato dello scoc (è importante che si attacchi bene, così il colore non sbava) ma se il colore è ben denso e voi avete abilità, potete schermare con qualsiasi cosa.

Bottiglie di vetro colorate con lo scoc

(foto da: www.amorecasa.it)

Come variante io proverei a farlo con delle piccole foglie, così da ottenere una bottiglia bianca con delle foglioline in verde trasparente, magari con un motivo graduale, cioè tante in basso e poche in alto, o foglie piccole in alto e foglie più grosse in basso, o una sola, bella di forma e perfettamente in verticale, al centro.

Vi suggerirei anche di fare prove con lo spray, che diventa più semplice da fare e, tutto ciò che non è perfettamente a contatto lascia un bordo più sfumato, cosa che potete sfruttare con intelligenza e creatività.

 

Oppure creare motivi etnici molto carini come questo, con i colori che preferite:

Bottiglia di vetro dipinta con motivi etnici - azzurro e bianco

(foto da: www.giordanovini.it)

 

pallino verde articoliRICOPRIRE le bottiglie di vetro

  

Vi servirà tanto tempo e pazienza, ma l'effetto poi sarà bello e duraturo. 
Sbizzarritevi sulle tipologie e colori di filo. 

bottiglie di vetro ricoperte con fili colorati

(foto da: www.eticamente.net / comecreareunsognogreen.com

 

L'idea in più che io vi suggerirei è di provare anche a mischiare fili diversi:

  • creando fascie di colore in certi punti (es: una fascia orizzontale, bianca, rosso acceso, nera, dorata...)

  • usare non un solo filo... ma 2 fili:  
    di colori contrastanti (es. nero + bianco)
    oppure di colore simile ma in tonalità diverse (es. marroncino chiaro + marroncino scuro)
    oppure di spessore diverso (spesso + sottile) per creare un effetto di rilievo più interessante
    oppure uno dei due fili dorato oppure argentato

  • oppure montare con 2 fili, ma uno lo incollate davvero, mentre l'altro lo usate solo come suo distanziatore, e alla fine lo togliete lasciandone solo uno che sarà così posto a intervalli esattamente regolari e lascierà intraverdere la bottiglia sotto, che se è trasparente creerà un ulteriore effetto.
    In un vaso del genere potreste anche introdurre una luce dentro, per rimarcare l'effetto a spirale del filo.

 

Bottiglie di vetro ricoperte con la corda

(foto da: www.pianetadesign.it)

bottiglie di vetro ricoperte con spagoBottiglia di vetro ricoperta con lo spago

(foto da: aur0re.blogspot.it)

 



pallino verde articoliILLUMINARE con bottiglie di vetro
(usando CANDELE)

 

Creare delle lampade è quanto di meglio si possa fare per sfruttare a pieno la loro principale caratteristica: la trasparenza.

Vediamo alcuni esempi interessanti realizzati con cerini o candele.

Centro tavola fatto con bottiglie di vetro usate come candelabri

(foto da: www.pinkblog.it)

 

Se volete provare anche a tagliare le bottiglie
(magari di colori diversi) potete ottenere cose come queste:

Lanterne da giardino con bottiglie di vetro colorate
(foto da: fotogallery.donnaclick.it)

 

Potete anche realizzare delle torce, fissandole a muro in questo modo:

Torcia realizzata con bottiglie di vetro

(foto da: www.desainer.it)

 

 

pallino verde articoliIlluminare e creare LAMPADE
con bottiglie di vetro
(usando LAMPADINE)

Se invece avete un filo con lampadina già pronto, o avete le competenze tecniche per costruirvelo (con molta attenzione, perchè con l'elettricità e la sicurezza non si scherza), 

potete iniziare da una cosa semplice, tipo questa, magari per conservare il ricordo
un sabato sera particolarmente ben riuscito con gli amici e fissarlo nel tempo,
o magari creare un regalo per loro.

Lampada creata con bottiglie di birra e una lampadina

(foto da: static.pourfemme.it)

 

Lampada realizzata con bottiglie di vetro

foto da: www.pianetadesign.it

 

Oppure realizzare lampade dall'impianto più classico, trasparenti e sopra bianche, 
oppure colorate e con un sopra realizzato secondo la vostra fantasia
e i colori che si abbinano alla bottiglia sotto.

A me verrebbe subito da provare a fare il sopra con materiali più originali, cose naturali, intrecci di rami, oppure realizzando quelle strutture globose fatte a filo con un palloncino e la corda, oppure usando stoffe particolari o carta di riso...

Per fare queste lampade, si renderà necessario bucare la bottiglia per l'ingresso del filo.

Il mio consiglio è di usare un filo bello e con un colore in linea con la lampada, così non la bucate ma lo avvolgete a spirale regolare intorno alla bottiglia e lo fissate in quella posizione. Oppure lo fate salire in verticale da un lato e ci mettete a decorazione un identico filo che sale dalla parte opposta, così bilancia e decora.

 

Altra idea rispetto alle lampade, è il lampadario da soffitto.

Lampadario fatto con bottiglie di vetro

(foto da: donna.nanopress.it)

 

Lampadario creato con bottiglie di vetro

(foto da: i.pinimg.com)

 

Ma gli effetti più affascinanti si ottengono, a mio parere, con i fili di lucine natalizie,
perchè danno un effetto più "sbrilluccicante" e molto più magico...

Bottiglie di vetro con dentro le luci natalizie

(foto da: www.infoarredo.it)

 

 

Cpallino verde articolireare BICCHIERI e STOVIGLIE
con le bottiglie di vetro riciclate

 

Un'altro utilizzo interessante è quello di creare oggetti da cucina,
bicchieri e stoviglie in particolare. In questo esempio qui sotto vedete come realizzarvi una tazza,
con tanto di manico ottenuto dal collo.

Tazza fatta da una bottiglia di vetro

(foto da: i.pinimg.com)

Tazza realizzata con bottiglia di vetro - riciclo creativo - riuso

 

Ma potete ottenere anche dei calici o bicchieri:

Bicchieri ottenuti riciclando le bottiglie di vetro

(foto da: agendadimargherita.blogspot.it)

 

[ SCOPRI COME TAGLIARE UNA BOTTIGLIA IN CASA ]

 

Usando varietà di vetro e di forme diverse,
a seconda che preferite una sobria uniformità, oppure la bellezza della diversità.

Nell'esempio sopra, la fine è chiusa con del sughero, in richiamo concettuale alla bottiglia originaria.


pallino verde articoliARREDARE e COSTRUIRE MOBILI
con le bottiglie di vetro

 

Saliamo di livello. Passiamo addirittura... ai mobili.

Questa libreria qui sotto mi è piaciuta tantissimo, anche solamente per la facilità
di realizzazione. Assi bucate ai 4 angoli, bottiglie tutte uguali infilate. E il gioco è fatto.
(l'asse scorrerà più giù di questo esempio, dove han messo dei distanziatori trasparenti!)

Vi faccio notare che le bottiglie non sono sovrapposte ma sfalsate,
in modo che il collo non sbuchi sotto la bottiglia soprastante.

Mobile costruito con legno e bottiglie di vetroMobile realizzato con le bottiglie di vetro

(foto da: bricolage.bricoportale.it)

Una variante che mi viene in mente, è quella di distanziare le mensole in modo differente,
partendo dalla parte sotto delle bottiglie (o bottiglioni) di vino alti, poi bottiglie normali, 
per arrivare magari anche a 4 bottigliette da succo di frutta o da crodino, 
in modo che ogni altezza di mensola sia diversa.

 

Questa sotto è un'altra variante, con le bottiglie impilate esattamente in verticale tra loro,
ma vi servono 2 assi ogni volta.
In realtà se avessero allargato il buco più sotto. la mensola sarebbe scesa un pò di più.

Mobili fatti con le bottiglie di vetro

(foto da: www.greenme.it)

Un sistema così  potreste usarlo per mettere nella parte larga la TV
e in quella stretta il lettore DVD o il decoder ;-)

Oppure nella parte grande i piatti tenuti in piedi con il loro supporto,
e sotto le posate infilate stese da una parte, e la tovaglia piegata dall'altra.

Io aggiungerei anche, in una mensola (già che siam lì a bucarle) un bel buco più grosso,
circolare o rettangolare, dove magari poter mettere un lungo vaso che appoggia
sulla mensola sotto ma sbuca nella mensola sopra, magari con un fiore o una pianta.

Oppure nel buco potrebbe esserci incastrato il vaso di una piantina,
e i rametti scendono a cascata sul davanti della mensola.

Se le bottiglie sono trasparenti poi, si possono riempire in modo creativo (v. esempi all'inizio).

bottiglie di vetro - riciclaggio creativo - scafale libreria mobile

 

Questa idea di straio, ve la metto perchè mi piaceva un sacco,
oltre a quanto si abbini bene cromaticamente il verde delle bottiglie con il verde della natura.

Sdraio realizzato con bottiglie di vetro

(foto da: www.paneamoreecreativita.it)

Unico problema potrebbe essere che c'è da realizzare la struttura in metallo.

Ma nessuna paura, dico io, niente vi vieta di farci sotto una sagoma in legno, anzi forse diventa pure più semplice. 
Mettete a terra un robusto strato di legno, ci appoggiate le bottiglie con la sinuosità desiderata (può essere anche più distesa stile sdraio) poi con la biro fate il cerchio di ogni bottiglia.

Otterrete una sagoma che ha un lato tutto a punte e rientri circolari (come i lati dei francobolli), e tagliate in legno 2 sagome identiche così. Poi le fissate in verticale, una dopo l'altra. Le sagome tengono sù la fila di bottiglie, mentre le bottiglie, tra di loro, le fissate con un bastone inserito nel collo, a due a due, in modo che restino unite tra di loro, altrimenti potrebbero aprirsi nel centro, infine le fissate al legno, magari con delle fascette metalliche, o con una corda che, andata e ritorno, le lega tutte a ziz-zag tra di loro e le lega anche alla struttura (potrebbe avere dei fori appositamente per far entrare e uscire le corde.

Mi sa che quasi quasi questa idea me la realizzo proprio... ;-)

Per i più viziati, ci potete anche appoggiare su uno stratino di gommapiuma foderato con una stoffa, a tinta unita o a righe, che stia bene nel vostro giardino. O magari fate diverse fodere per le diverse stagioni. Stra-wow!

 

 

pallino verde articoliCostruire in GIARDINO o nell'ORTO
con le bottiglie di vetro

 

Vista la sua caratteristica di durezza e resistenza nel tempo, la bottiglia di vetro è utilissima anche per tutto ciò che "costruisce" che "crea spessore", che "delimita", ovunque serva un elemento fisso e resistente.

Una cosa abbastanza facile e poco impegnativa è usarla per delimitare
sentieri in giardino o presine dell'orto.

Bottiglie di vetro usate come divisori nell'orto e giardino

(foto da: www.giardinaggio.net)

Sentiero di giardino realizzato con bottiglie di vetro blu - riciclo creativo

L'aggiunta carina che consiglierei in una cosa come questa qui sotto potrebbe essere quella di passare a ziz-zag tra una bottiglia e l'altra una bella corda (andata e ritorno) in modo che così si auto-reggono l'un l'altra e creano un motivo decorativo anche visuale con la linea (specie se è di colore contrastante).

Il punto dove sono fissate al terreno lo ricoprirei magari con dei sassolini nel lato interno di camminamento, mentre dalla parte esterna con la terra metterei a contatto delle bottiglie dei fiori o ortaggi o pacciamatura che abbiano un colore che risalta benissimo con le bottiglie. 

Altra variante:
trovando bastoni che sono spessi quanto il collo della bottiglia, potete fare la stessa cosa ma senza essere vincolati per forza a rimanere in basso.
Potreste fare una sponda alta quanto un corrimano (magari intorno al marciapiede di casa? o al cancello di ingresso fatto ad arco e con altezza decrescente?) infilzando i bastoni nel terreno e mettendo sulla cima le bottiglie.
Se il bastone è grande come il collo, non dovrebbero ballare, altrimenti si può creare un anello di spessore da incastrare tra il collo della bottiglia e il bastone, così che restino centrate (magari usando la gomma di una vecchia camera d'aria..).

 

Altra idea originalissima e che non avevo mai visto, è usare le bottiglie come fontane.
Dovrete però bucare il fondo per inserire il tubo.

Fontana realizzata con bottiglie di vetro

(foto da: i.pinimg.com)

 

Una variante di questa l'ho vista fare con vecchie teiere da tè, con caraffe, o con innaffiatoi in sequenza.

Se non avete il sistema a fontana, e avete lo sgrondo dell'acqua davanti ad una finestra o porta finestra, potete usare direttamente la discesa dell'acqua piovana dalla grondaia, da guardare restando in casa nei giorni di pioggia.

Bucando il fondo a tante bottiglie impilate, in realtà, potete anche sostituire una vecchia grondaia rotta anzichè ricomprarla.
Risparmiate, abbellite casa e stupite gli ospiti. Tre in uno! ;-)

 

E pensando agli "ospiti", non dimentichiamo i piccoli amici...

Se io avessi una mangiatoia così, la fisserei allo stipite della finestra.
Così quando lo scuro è aperto loro possono venire, e intanto da dietro il vetro, senza farmi vedere, io mi godo lo spettacolo.

mangiatoia per uccelli fatta con bottiglie di vetro riciclateMangiatoia per uccelli fatta con bottiglia di vetro
(foto da: www.greenme.it)

 

Oppure, per le piante, si può tagliare le bottiglie a metà
e ottenere un vaso di quelli che si auto-innaffia:

Vaso che si auto innaffia ottenuto riciclando bottiglie di vetro tagliate

(foto da: i.pinimg.com)

 

Passando infine ad una dimensione più grossa,
utilizzando delle file di bottiglie una sopra l'altra potete realizzare un interessante paravento, che non temerà nè pioggia nè umidità.

Paravento realizzato con bottiglie di vetro

(foto da: ideegiardinofaidate.blogspot.it)

Nell'esempio qui sopra sono bucate con un bastone centrale che le tiene dritte,
però, vi suggerisco io per semplicità, nessuno vi vieta di ottenere la pila usando
4 bastoni esterni alla bottiglia, in modo che si impilino ma non si muovano.
Così non le dovete bucare rischiando di farvi male.

La variante che vi consiglierei è di sfruttare una parete come questa ma fatta con bottiglie trasparenti e tenendole ben vicine, (facendo magari una parete circolare vicino ad un muro, o quattro pareti) per realizzare una "serra" e utilizzarla per le vostre piante in inverno (controllando però che i raggi, sulle bottiglie, non creino dei "fuochi tipo lente di ingrandimento" concentrando più raggi in uno stesso punto).

La parete potrebbe anche essere alta a metà, con solo 2 o 3 file di bottiglie,
e poi ci posizionate sopra, come tetto apribile, un bel telo trasparente un pò spesso,
incorniciato da un rettangolo rigido, di legno o metallo, oppure usando in orizzontale
una vecchia finestra, o le ante a vetro di una dispensa, o le pareti di una vecchia doccia.

 

 

pallino verde articoliCostruire CASE
con le bottiglie di vetro!


Esageriamo. 

In Italia sarà difficile che possiate realizzare qualcosa del genere
(a meno che non state davvero costruendo adesso in un punto edificabile o rifacendo una parete) però è bello sognare. 

Mal che vada ci si può fare un muretto, magari di recinzione, mi pare ci sia libertà di farlo fino ad un certo limite in altezza (forse 70cm?) che non va oltrepassato perchè se no si entra in tutta una serie di permessi da richiedere e regole da seguire.

 

Ovviamente potete giocare su varie cose:

- bottiglie orizzontali o verticali
- bottiglie intere oppure solo metà o i fondi
- bottiglie di colori diversi che formano dei motivi cromatici
- bottiglie di dimensioni diverse

 

muro fatto di bottiglie di vetro

(foto da: www.flickr.com)

 

Questo qui sotto (è un tempio buddista, mi pare)
è un esempo di come viene l'effetto, dall'interno.

casa con le bottiglie di vetro - vista dall'interno

(foto da: questoloriciclo.altervista.org) 

 

pallino verde articoliOttenere ACQUA CALDA
con le bottiglie di vetro

 

E se nulla vi ferma più...
potete collegarle tra loro e costruirvi persino l'impianto di riscaldamento dell'acqua!

riciclaggio creativo bottiglie di vetroAcqua calda con le bottiglie di vetro

 

 

 

 



prosegui pulsante giallo continua